I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: pik
#197285 In clamoroso ritardo dovuto a un tremendo virus influenzale apro l'apposito topic
partita da vincere, senza se e senza ma
Avatar
Di: sciancarildo
#197287 per favorire la sopportazione dello spumeggiante calcio proposto da Modesto andrò ad una pizzata prepartita durante la quale conto di ubriacarmi :-CD-: :-CD-: :-CD-: :-CD-: :-CD-:
Avatar
Di: doctor77
#197288
sciancarildo ha scritto:per favorire la sopportazione dello spumeggiante calcio proposto da Modesto andrò ad una pizzata prepartita durante la quale conto di ubriacarmi :-CD-: :-CD-: :-CD-: :-CD-: :-CD-:



attendiamo una doppia rece: pizzata e partita
Avatar
Di: sciancarildo
#197294 Pizza del Languorino come al solito buona, ma pesante da digerire, annaffiata con 1 litro di grimberger rossa.
purtroppo viste le non abbondanti libagioni ero lucido durante la partita.

Partita falsata dall'espulsione al secondo minuto che però, date le capacità dei calciatori del Fano si poteva ampiamente recuperare anche solo facendo una sostituzione per assestare la difesa.
Purtroppo in panchina abbiamo Modesto che tra l'altro sto giro mi ha dato l'impressione di aver totalmente perso il polso della situazione.

Migliore in campo DeFeudis (anche se forse sarebbe meglio dire meno peggio)
Peggiore Marson.

p.s.
nel post partita abbiamo pensato che non potevamo arrenderci così al Fano ed abbiamo bevuto 5 birre
Avatar
Di: pik
#197295 Onore a scianca, ultimo guerriero, le tue analisi etiliche mi ricordano le indagini dell'ispettore morse.
Disonore al cesena, umiliati in ogni reparto dall'ultima in classifica.
Avatar
Di: olivo
#197298 Le massime sconfitte interne sono un 1-5 contro l'Inter il 9 dicembre 1990, uno 0-4 contro il Solvay Rosignano l'11 ottobre 1953, un altro con la Lazio 15 dicembre 1968 e un altro contro la Fiorentina il 26 maggio 1991, mentre le massime sconfitte esterne sono un 1-7 contro il Perugia il 7 marzo 1954, uno 0-6 contro il Mestrina il 27 marzo 1949 e un altro contro il Prato il 27 settembre 1953.[1] La partita interna con il maggior numero di reti risale invece al 15 dicembre 1957 (Cesena-Sangiorgese 6-5), quella esterna al 26 aprile 1953 (Cotignola–Cesena 0-11).


pero' questo e' il Cesena vero, non il clone.
Avatar
Di: sciancarildo
#197299
flavio_fimbria ha scritto:qualcuno ricorda una sconfitta più indecorosa del Cesena negli ultimi 40 anni?


mi ha dato più o meno le stesse sensazini la sconfitta con il Brescia l'anno dell'ultima promozione in A
Avatar
Di: flavio_fimbria
#197300
olivo ha scritto:Le massime sconfitte interne sono un 1-5 contro l'Inter il 9 dicembre 1990, uno 0-4 contro il Solvay Rosignano l'11 ottobre 1953, un altro con la Lazio 15 dicembre 1968 e un altro contro la Fiorentina il 26 maggio 1991, mentre le massime sconfitte esterne sono un 1-7 contro il Perugia il 7 marzo 1954, uno 0-6 contro il Mestrina il 27 marzo 1949 e un altro contro il Prato il 27 settembre 1953.[1] La partita interna con il maggior numero di reti risale invece al 15 dicembre 1957 (Cesena-Sangiorgese 6-5), quella esterna al 26 aprile 1953 (Cotignola–Cesena 0-11).


pero' questo e' il Cesena vero, non il clone.



Già, infatti. Una sconfitta così larga contro una squadra così scarsa non è mai successa. Soprattutto una acquiescenza tutto sommato generale a una scoppola così epocale non c'è mai stata. Una volta sarebbe stata presa come un' onta. Adesso è già passata in archivio, e il motivo secondo me è che questo Cesena alla fine non è preso sul serio . La gente non pensa che questo sia il Cesena, ma al limite una rappresentazione semifedele di qualcosa che è stato. Sarebbe meglio alzare l'asticella delle ambizioni da subito, e in fretta. Una volta il tipo con i capelli lunghi dopo una sconfitta con Il Legnano in C a gestione Bisoli parlò di "Cesena più scarso degli ultimi 30 anni" e disse che "un Cesena non ambizioso in C non è il Cesena", lo stesso anno in cui poi siamo stati promossi in B. Ecco anche io la penso così e spero che almeno a porte chiuse qualcuno abbia tuonato contro l'allenatore o i giocatori, che sia saltata qualche testa, che la prossima partita entrino in campo con la bava alla bocca. Se con quella maglia sul petto e 10000 persone sugli spalti (anche se sono già calati parecchio) dobbiamo abituarci a questa mediocrità allora davvero sarebbe stato meglio chiudere baracca e burattini e mettere una lapide commemorativa all'entrata del Manuzzi
Avatar
Di: flavio_fimbria
#197301 SERGIO DOMINI

Parliamo un po’ del Cesena di oggi.
“Mi ha lasciato a dir poco sconcertato l’ultimo 0-4 maturato col Fano. Mi auguro che questa terribile Caporetto bianconera sia stato solo un incidente di percorso. D’altronde, primo di questo ko, il Cesena aveva raccolto 4 pari e 2 vittorie”.
Avatar
Di: olivo
#197302 riusciamo a sapere se domini abbia detto "4 pari" o "4pari", sarebbe importante.