I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: doctor77
#197243 raddoppio con due post in pochi minuti
non vorrei essere troppo legato ai numeri ma la matematica ci insegne che a forza di pareggio, pareggio, sconfitta, pareggio, pareggio nel giro di breve saremo a fondo classifica
mi auguro che qualcuno se ne stia rendendo conto
Avatar
Di: sciancarildo
#197247 vado controcorrente, speriamo di giocare bene.
se cominciamo a giocare bene poi i risultati arriveranno, se continuiamo a giocare alla cazzo come abbiamo fatto fino ad adesso le perderemo/pareggeremo tutte (a meno di botte di culo clamorose).
Avatar
Di: flavio_fimbria
#197256 date le recenti figure grame rimediate, direi che si può guardare con positività alla partita di ieri, se non altro non ci sono state cappelle clamorose o inutili ed estenuanti passaggi senza senso. Io rimango convinto che se avessimo segnato probabilmente l'avremmo persa perchè nel momento di loro massima pressione alla fine del primo tempo abbiamo ballato di brutto, mentre il pareggio stava bene anche a loro , visto il nostro atteggiamento coperto, che forse li ha spiazzati. Comunque è sempre un punto con la terza in classifica, adesso vediamo a Gubbio cosa combiniamo
Avatar
Di: sciancarildo
#197258 Sabato sera Modesto vattene ha rinnegato il suo credo di giocare per fare un gol in più dell'avversario.
Valeri e Capellini costantemente sulla linea dei tre centrali.
Franco, Rosaia, DeFeudis e Borello a centrocampo ed il solo Mbutic davanti, con Borello che in fase di possesso palla dovrebbe agire da trequartista/seconda punta ma che purtroppo non ce la fa.

La Reggioaudace ci ha provato nel primo tempo mettendoci anche in difficoltà, ma poi nella ripresa si è accontentata del pareggio.

Pertanto da parte nostra uno zero a zero cercato e conquistato senza soffrire troppo in cui la cosa positiva è solo che invece dei soliti undici che scorrazzano per il campo a caso si è vista una squadra compatta che ha giocato da squadra.
Di negativo c'è che non tirando mai in porta difficilmente si può fare gol e che facendo tutti zero a zero di qui alla fine del campionato si retrocede.

I singoli
Partita monumentale di DeFeudis, migiore in campo con ampio distacco su Rosaia e Mbutic
benino tutti gli altri.
un pelo sotto il benino Franco che contrariamente al solito sembrava un calciatore e Marson che ha parato, ma ha avuto qualche indecisione di troppo.
Malino Borello, ma non è colpa sua è che la seconda punta in una gara di sacrificio come quella di sabato non riesce proprio a farla.

Modesto vattene.