I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: nafasto
#193315 glielo hanno fatto notare che ha sparato cifre a cazzo, che non tornano con quelle apparse sui giornali.
aspettavo , curioso, la sua risposta.
ancora niente.
Avatar
Di: Il Troll
#193316 Agevoliamo il comunicato iniziale del 2013.
A leggerlo oggi strappa perlomeno un amaro sorriso....

"La situazione economica del NOSTRO Cesena, come purtroppo tutti noi siamo oggi a conoscenza, è drammatica. Ed è urgente garantire un futuro al calcio cesenate, a quella passione che accomuna tutti noi. Le aziende che andranno a costituire la new.co hanno già scongiurato per due volte una pericolosa penalizzazione garantendo i versamenti degli stipendi, e si appresta a farlo nuovamente tra poche settimane. Lo stesso gruppo di imprese e imprenditori, ha messo a punto un piano di rientro per i 27 milioni di euro di indebitamento della società; un piano che tuttavia ha bisogno di immediata liquidità in fase di partenza. Giorgio Lugaresi, per conto della new.co ha chiesto aiuto anche a noi, al fine di riuscire a salvare tutti insieme il Cesena, per avviare il processo di risanamento della società e per dare il via ad un nuovo progetto che ha come base etica e pratica la TRASPARENZA gestionale del club, monitorata e garantita dalla presenza di esponenti del tifo all'interno del CdA bianconero.
Quello che si sta delineando è un progetto ambizioso dove i tifosi avranno la possibilità di sostenere economicamente il Cesena Calcio ottenendo in cambio benefit di varia natura che vanno da abbonamenti omaggio a forti sconti. Una iniziativa che non ha precedenti in Italia. Ora è la Romagna ad essere chiamata a questa sfida, per la sopravvivenza del Cesena e soprattutto per costruire una società SANA, che non permetta ad avventurieri, kamikaze, o imprenditori del debito di giocare in futuro con un bene di tutti noi, una fede che da 73 anni ci riunisce sotto lo stesso simbolo.
Il Coordinamento Clubs Cesena e il sito cesenainbolgia.org hanno dato la loro disponibilità a promuovere l'iniziativa fra i tifosi, per salvare TUTTI INSIEME la squadra che tifiamo e per essere GARANTI della sua gestione.
Fra pochi giorni, l'iniziativa verrà presentata ufficialmente e i dettagli resi noti affinché chi volesse aderire potrà decidere se sostenere il progetto".
Avatar
Di: Il Troll
#193317
Il Troll ha scritto:Agevoliamo il comunicato iniziale del 2013.
A leggerlo oggi strappa perlomeno un amaro sorriso....

"La situazione economica del NOSTRO Cesena, come purtroppo tutti noi siamo oggi a conoscenza, è drammatica. Ed è urgente garantire un futuro al calcio cesenate, a quella passione che accomuna tutti noi. Le aziende che andranno a costituire la new.co hanno già scongiurato per due volte una pericolosa penalizzazione garantendo i versamenti degli stipendi, e si appresta a farlo nuovamente tra poche settimane. Lo stesso gruppo di imprese e imprenditori, ha messo a punto un piano di rientro per i 27 milioni di euro di indebitamento della società; un piano che tuttavia ha bisogno di immediata liquidità in fase di partenza. Giorgio Lugaresi, per conto della new.co ha chiesto aiuto anche a noi, al fine di riuscire a salvare tutti insieme il Cesena, per avviare il processo di risanamento della società e per dare il via ad un nuovo progetto che ha come base etica e pratica la TRASPARENZA gestionale del club, monitorata e garantita dalla presenza di esponenti del tifo all'interno del CdA bianconero.
Quello che si sta delineando è un progetto ambizioso dove i tifosi avranno la possibilità di sostenere economicamente il Cesena Calcio ottenendo in cambio benefit di varia natura che vanno da abbonamenti omaggio a forti sconti. Una iniziativa che non ha precedenti in Italia. Ora è la Romagna ad essere chiamata a questa sfida, per la sopravvivenza del Cesena e soprattutto per costruire una società SANA, che non permetta ad avventurieri, kamikaze, o imprenditori del debito di giocare in futuro con un bene di tutti noi, una fede che da 73 anni ci riunisce sotto lo stesso simbolo.
Il Coordinamento Clubs Cesena e il sito cesenainbolgia.org hanno dato la loro disponibilità a promuovere l'iniziativa fra i tifosi, per salvare TUTTI INSIEME la squadra che tifiamo e per essere GARANTI della sua gestione.
Fra pochi giorni, l'iniziativa verrà presentata ufficialmente e i dettagli resi noti affinché chi volesse aderire potrà decidere se sostenere il progetto".



27 milioni di debito....
TRASPARENZA gestionale del club, monitorata e garantita dalla presenza di esponenti del tifo all'interno del CdA....
costruire una società SANA.....
impedire ad avventurieri del debito di giocare in futuro con un bene di tutti noi....

Correva l'anno 2013....ieri, oggi, domani, le comiche.
Avatar
Di: Il Troll
#193320 bismark67


OFFLINE
Post: 68.198
Registrato il: 24/08/2003
Cesare
Staff
è un problema tecnico del forum
come avrete constato pur continuando ad inserire messaggi quella resta vuota.
[Modificato da bismark67 08/08/2017 11.48]

#cesenainbolgia
C:\Users\bismark67\Downloads


Sì certo, un problema tecnico che si chiama censura.....
Avatar
Di: Il Troll
#193326 Sarà un caso, sarà certamente un caso, non vogliamo essere troppo maliziosi, ma continuano a sparire solo ed esclusivamente i messaggi della discussione inerente a CesenaperSempre, salvo poi riapparire in maniera misteriosa a distanza di ore....
Guarda un po' il caso.
Avatar
Di: sciancarildo
#193333 Mi sembra che il ritorno di Desi85 abbia leggermente indispettito Superbomber che, in risposta, la tocca pianissimo candidandosi a diventare il prossimo "uomo senza qualità" (cit.)

Superbomber ha scritto:a proposito di bilancio:


DEBITO
partiamo ad analizzare il bilancio chiuso al 30.06.2012
abbiamo riclassificato il debito escludendo crediti e debiti consolidati (no imposte anticipate e credito - debito verso controllante)
i debiti sono i seguenti:
33 milioni nel 2012
41 milioni nel 2013
49 milioni nel 2014 (sorgono qui i debiti tributi -cartelle esattoriali)
40 milioni nel 2015
45 milioni nel 2016

a conti fatti il debito consolidato AC Cesena è aumentato di 12 milioni dal 2012 al 2016

Attenzione: con 2 anni di serie A nel mezzo comprensive delle vendite di giocatori (defrel, sensi, ragusa, Djuric, eccetera)

Analizziamo il debito

banche: possiamo dire che il debito è in costante aumento : da 16 milioni del 2012 abbiamo un PFN (posizione finanziaria netta) di 17.500.000

dentro la PFN vogliamo evidenziare la posizione dei debiti verso soci per finanziamenti fruttiferi dove il saldo negli anni è il seguente:

Euro 186.800 nel 2012
Euro 7.734.225 nel 2013
Euro 5.955.407 nel 2014
Euro 1.938.000 nel 2015
Euro 1.310.000 nel 2016

Nel 2013 i soci hanno finanziato la società per circa Euro 7 milioni tramite contratti a tassi di interesse che rapportati agli oneri finanziari del conto economico si aggirano sul 10%.
I soci pertanto stanno rientrando dei prestiti senza patrimonializzare nulla e incassando la quota di interessi a loro spettante che rispetto all'attuale indicizzazione del mercato bancario è alquanto sopravvalutata.

ANALIZZIAMO ORA IL DEBITO FISCALE
Nel 2012 era 11.386.000
2013 era a15.485.000
2014 vi è stata esplosione debito fiscale EURO 21.788 (10 milioni di cartelle equitalia)

Nettando i 10 milioni di queste cartelle equitalia, delle quali nei bilanci non è fatta alcuna menzione dal punto di vista temporale della nascita del detto debito, perchè probabilmente imputabile alla gestione Campedelli, il debito del 2014 di cui sopra comunque sarebbe stato di 39 milioni e 600 mila, ovvero superiore a 33 milioni del 2012

SEGNALIAMO ALTRE VOCI PATRIMONIALI

al 2012 il valore del cesena calcio compresi i marchi era di 51 milioni di euro
a fine 2016 il valore del cesena è di 49 milioni di euro

analizzando la situazione patrimoniale negli anni abbiamo posto evidenza su una partita relativa alle partecipazioni del Cesena calcio:

nel 2014, secondo anno di serie B, in stato di chiara difficoltà (a fronte di 89 milioni di debito.....rettificati dalla analisi precedente) la società cesena calcio ha acquistato una partecipazione in una società controllata (16.06.2014 euro 2.330.000 nella società Eurocostruzioni 2001 Spa, acquisto effettuato nell'ambito di valutazioni strategiche con sviluppo futuro di terreni ....... - come da nota integrativa)

Risulta da una visura Cerved che la società Eurocostruzioni 2001 srl (holding operativa), il cui vice presidente era Giorgio Lugaresi, nel 2015 non ha avuto ricavi.

questa partecipazione negli anni è stata svalutata per problematiche gestionali fino a 1.700.000

poichè l'uscita finanziaria per tale partecipazione si è esaurita nel 2016 qual è il senso di questo investimento considerato l'indebitamento del cesena calcio?

Altro dato di bilancio che risulta peraltro poco comprensibile riguardo l'attivo immobilizzato:

valore rosa al 2016 euro 30 milioni
valore del marchio di 9.833.939

evidenziamo che nel 2012 il valore rosa era 30.438, lo stesso del 2016. considerato il valore dei giocatori in rosa (del 2012 e 2016) il dato è quantomeno discutibile se non curioso.

Ritornando al discorso del debito iscritto a bilancio, se da un lato va dato atto che da 56 milioni i debiti commerciali (fornitori in generis) sono passati a 20 milioni, dall'altra parte evidenziamo che i crediti vs clienti da 51 milioni sono passati a 27 milioni di euro: da un punto di vista finanziario pertanto la posizione nettata è pari a zero.
Sarebbe stato logico aspettarsi dopo 1 anno di serie A, limitandoci all'epoca lugaresi, da un punto di vista finanziario che il delta fosse stato positivo e non a pareggio.

Tra l'altro questa considerazione rende ancora oltremodo fuori da ogni logica le ripetute uscite effettuate dalla dirigenza, e da più di una persona in vista in questo sito, che anche in caso di mancata promozione in serie A, vi sarebbe stato comunque il piano B (sempre con lacrime e sangue ma comunque con sopravvivenza certa)

Alla luce della situazione debitoria illustrata, si ritiene opportuno entrare nel merito delle necessità finanziarie di esercizio.
Pertanto riepiloghiamo alcuni dati del 2016 (segnaliamo che tutti i numeri sono imponibile non considerando l'iva)

Costi gestione 2016:
materiale consumo 314.000 euro
costo per servizi 4.494.000 (fra cui segnaliamo 1.626.000 di spese tecniche sportive e osservatori che stride con il dato del 2014 che erano di euro 342.000, ed euro 1.338.000 di consulenze fiscali, 260.000 compenso amministratori -)
Il compenso amministratore nel 2012 e 2013 era zero.
Nel 2015 era pari ad euro 140 mila

costi per godimento beni di terzi: 353000

Oneri diversi di gestione: 4.269.000

Oneri finanziari: 2.732.000

costo del personale : 11.185.000 nonostante il budget fissato fosse, come riportato sui giornali, di 5,5 milioni di euro. Tra questi emerge da bilancio che i compensi calciatori sono stati pari ad euro 8 milioni, assolutamente in contrasto con lo sbandierato budget di 5.5 milioni di euro nel 2016. Nel 2017 budget dichiarato di 4.5 mln !!
Spendenre così tanto, come le prime 7-8 squadre di serie B non è però consequenziale ad una patrimonializzazione della società se non dal punto di vista delle plusvalenze. Ricordiamo che il valore della rosa a bilancio è rimasto lo stesso dal 2012 (anno di serie A con Eder Mutu Parolo Candreva eccetera al 2016) MA GLI AMMORTAMENTI NEL 2016 SONO AUMENTATI IN MANIERA SPROPOSITATA (18 milioni nel 2016 contro gli 8 milioni del 2012)

Risultano strani alcune componenti di tali costi: Euro 2 milioni in istruttori tecnici e altri nel 2016. Nel 2012 erano di euro 600 mila (da bilanci riclassificati depositati)
Cosa è inserito in una voce del genere?

Alla luce di tutte le voci sopra indicate pare evidente che non è concepibile spendere 20 milioni di euro per un campionato di serie B (somma delle singole voci sopra citate SENZA CONSIDERARE AMMORTAMENTI E IMPOSTE DI COMPETENZA) senza considerare che l'uscita finanziaria può essere o nell'esercizio o in quello successivo.

Segnaliamo che abbiamo nel 2016 valorizzazioni pagate per euro 1.155.000 nonostante nessuno di questi giocatori in prestito giochi attualmente in prima squadra.

Voce particolare nel bilancio: oneri finanziari 2.588.000 del 2016 mentre nel 2012 erano di euro 658.000 - in netto contrasto con le riduzioni di indebitamento tanto sbandierate.

E quindi quanto serve a questa società per vivere annualmente?

analizzando il rendiconto finanziario presuntivo, al 30.06.2018, la considerazione che si può trarre, supportata da numeri di bilancio quali ammortamenti (ammontanti a 20 milioni di euro - non in riduzione; oneri diversi di gestione stimati in euro 3 milioni; e sopratutto oneri finanziari dato che il debito consolidato verso banche è rimasto costante, e lo stesso vale per gli interessi passivi su factoring, il peso di interessi passivi su rateizzazioni rimarrà circa su 1.300.000 euro annuali, il risultato economico dato che nessuna intenzione è stata intrapresa a fronte della famosa pubblicizzata riduzione del debito fiscale.

Il Cesena Calcio è destinato a una perdita economica importante, forse decisiva, in considerazione del fatto che a fronte del patrimonio contabilizzato nell'esercizio 2016, (31 milioni di Euro), è indubbio che tale valore non possa coprire l'ammontare dei debiti complessivi.

Avatar
Di: sciancarildo
#193337 qualche lacuna ce l'ho anche io però si capisce bene che

- a conti fatti il debito consolidato AC Cesena è aumentato di 12 milioni dal 2012 al 2016

- quando la nuova proprietà ha rilevato ha messo nel Cesena circa 7milioni e mezzo a titolo di prestito con interesse del 10% e che in questi anni ne hanno ripresi circa 6milioni più interessi

- abbiamo messo 16milioni o 2milioni (non ho capito quale delle due cifre) per comprare quella che sembra essere una scatola vuota Eurocostruzioni 2001 (che mi ricorda tanto la rimozione neve di Campedelli ma più in grande)

-aumento dei costi per gli osservatori, consulenze fiscali, istruttori tecnici (che mi ricorda tanto la rimozione neve di Campedelli ma più in grande)
Avatar
Di: mazzony
#193338 Il vostro rancore mi fa ribrezzo e paura.
Per fortuna a breve interverrà Desiderio/Urbini a rimettere le cose al loro posto e a sbugiardarvi come meritate, miserabili che non siete altro; è momentaneamente impegnato in sala montaggio a definire il video della serata in cleb aus.....
Avatar
Di: olivo
#193339 Ho provato a chiamare la Eurocostruzioni 2001 visto che vorrei fare dei lavori a casa.

EUROCOSTRUZIONI 2001 S.R.L.
Corso Gastone Sozzi 5 - 47521 Cesena (FC) tel: 0547 612087

Ma mi dice che il numero e' inesistente.
Avatar
Di: nafasto
#193340 non hanno pagato la bolletta del telefono.
sono arrivati lunghi, e cps non è intervenuto in tempo.
Avatar
Di: 1983
#193343 Ottimo lavoro superbomber...clamoroso il dato sui finanziamenti soci (il tasso al 10%??? Sarà un errore spero...) ed il rientro annuale...no comment
Avatar
Di: sciancarildo
#193355 il ritorno di Desi ha sollevato un vespaio.

costaest ha scritto:Il lavoro di Superbomber è prezioso. Si potrebbe chiosare ricavandone due ipotesi.1. Si sta cercando di risanare la società, ma vuoi per l'enorme mole del debito, vuoi per la modestia dei capitali immessi, si riesce solo ad assicurare la sopravviveza senza modificare la situazione di fondo. 2. Si sta cercando di far soldi in maniera piu o meno lecita sfruttando la passione di un popolo. Volendo ci sarebbe l'ipotesi mista: qualche socio furbo persegue il secondo intento e qualcun'altro, allocco, rischia i propri soldi per il primo motivo.t



unasolasciarpa ha scritto:Vorrei fare una domanda a superbomber.
a proposito dell'analisi sul debito dove sono state escluse le poste non monetarie quali imposte anticipate e i rapporti con la controllata pare di capire che nettare dai debiti stessi i crediti esigibili a dare liquidità a breve sia un modo per dire: se i debiti nettati sono 45 milioni a copertura di questi abbiamo i 12 milioni del patrimonio netto e i 33 milioni del marchio rivalutato per fare bilancio dopo la fusione inversa e il parco giocatori di oggi....mi chiedo (ti chiedo) come possa sostenere l'affermazione che da anni stanno risanando....non è che qua ci hanno raccontato di tutto tranne di come stanno realmente le cose?!?


superbomber ha scritto:Gioco Set Partita Incontro....anche se faccio qualche correzione sui numeri riportati.
Il debito come ho specificato piu volte nettando i crediti di natura monetaria al bilancio 2016 sono 45 Milioni come hai riportato e come avevo scritto.
Specifico che in questa mia riclassifica per fare un lavoro piu' diretto avevo escluso i Fondi Rischi e Oneri (posta di circa 2.400.000 euro).
Il patrimonio netto a bilancio 2016 e' di 6.100.000 Euro forse nel tuo dato riportato non era stata nettata la perdita di esercizio di circa 5 milioni di Euro del 2015....perdita molto pesante daal punto di vista del bilancio.
Pertanto il valore del marchio 10.000.000 piu' la rosa dei giocatori (31.000.000 il valore) piu' le altre immobilizzazioni chiudono la partita.
Quando mi sono messo a guardare i numeri del cesena calcio la prima cosa che mi chiedevo e' quanto vale il Cesena?perche' nessuno investe nel cesena tranne i soliti vecchi soci?Ma la serie A non ha portato benefici?

Bene con la tua domanda cercando di essere piu' semplice possibile dico che:
1) se il cesena dovesse rientrare oggi dai debiti 45 milioni avrebbe a copertura i 6 milioni di capitale sociale e il resto da dove lo reperiamo?Dalla rosa dei calciatori? [SM=x41207]
2) Questo disequilibrio fortissimo evidenzia come la serie A ci ha solo permesso di sopravvivere abbattendo i debiti dell'esercizio precedente (2014)
3)Che questa situazione da la risposta alle lacrime continue del Presidente che sono soli e che nessuno li aiuta.....ah ah ah ma solo un folle ci metterebbe un euro nel Cesena al di fuori di chi ha interessi economici consolidati vero Giorgio?
4)Dato che nessuno da niente per niente il Cesena con questi numeri non sara' mai appetibile a nessuno in quanto oltre a un esborso finanziario per un'eventuale acquisizione a redittivita' scarsa ci sono i debiti i famosi debiti....che aumentano...sono curioso di vedere il prox bilancio
5)Quindi chi si fa paladino e salvatore della patria sia piu' serio anzi e' ora di guardarsi nelle tasche