I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: nafasto
#192828 comunque qualcosa deve essere successo, perchè hanno ripreso a censurare e a minacciare a tutto spiano.
Avatar
Di: miron
#192829
nafasto ha scritto:comunque qualcosa deve essere successo, perchè hanno ripreso a censurare e a minacciare a tutto spiano.


che branco di poveretti
Avatar
Di: olivo
#192830 ma quel messaggio di GL quando e' stato scritto, e dove?
Avatar
Di: Xamas
#192831
olivo ha scritto:ma quel messaggio di GL quando e' stato scritto, e dove?

Immagine

dopo questo :D
da smoke :-CD-:
Avatar
Di: Xamas
#192874 Immagine

Sono una persona previdente. Il lunedì mi sveglio e mi alzo già incazzato.


:-CD-: :-CD-: :-CD-:
Avatar
Di: sciancarildo
#192904 Caro Lugaresi, provarci non basta"
17.03.2017 08:00 di Redazione Tuttocesena articolo letto 89 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
A TE DEG ME "Caro Lugaresi, provarci non basta"


Gianluca: "Se il presidente è debole, alla lunga, anche la mentalità di tutte le persone che formano l'azienda ne sarà indebolita. Lugaresi, lascia perdere la gestione l'a.c. Cesena s.p.a.. E' inutile insistere continuando a comportarsi come sempre. E' da stupidi pensare che le cose possano cambiare continuando ad operare sempre alla stessa maniera. Ti ho sentito affermare che "ogni tanto qualcosa di buono succede" come a dire che l'importante è esserci e perseverare, che poi le cose si aggiustano. Come una vecchia morale cristiana, come il posto fisso. Come se per una persona le proprie caratteristiche strutturali, intellettive, morali, culturali e di esperienze vissute non fossero determinanti sulla qualità dei risultati che ottiene dalla propria attività professionale. Come se bastasse non mollare mai per ottenere ciò che si vuole. Come se tutto fosse possibile sempre e comunque. Come se continuare a distruggere risorse senza costruire nulla di vantaggioso fosse naturale e del tutto secondario rispetto ai propri inossidabili ed eterni principi. Caro Lugaresi non ascoltare le critiche negative bollandole come provenienti da quella parte per la quale normale essere in disaccordo perchè "non si può e non si deve andare bene a tutti": è il grande inganno in cui stai precipitando e dove stai nascondendo i tuoi limiti. Il calcio è un gioco. Sapere quando smettere di giocare fa parte dell'equilibrio che ogni persona dovrebbe avere".

(Fonte: http://www.tuttocesena.it/a-te-deg-me/a ... asta-28453 )

92 minuti di applausi (cit.)
Avatar
Di: Il Troll
#193195 Bkk, 21/06/2017 17.58:



A Palermo in questi anni han raggiunto i migliori risultati della loro storia, han visto passare e lanciato fior fior di campioni e buoni giocatori di loro proprietà (ma campioni veri, non gente che forse un giorno potrebbe diventarlo), han giocato una finale di Coppa Italia, sono andati svariate volte in Europa: tutte cose che noi non possiamo neanche lontanamente sognare.
Han provato a fare calcio, prendendo giovani e provando a valorizzarli il più possibile: per intenderci, con Lugaresi noi un Dybala o un Cavani non ce lo potremo mai gustare, al secondo gol lui lo venderebbe alla Juventus per 2 milioni + il prestito di un paralitico, vantandosene anche.
Con sti micragnosi al comando la nostra aspirazione è annaspare in serie B oppure se hai il culo di pelar la matta e finire in serie A puoi ambire a fare un bel campionato da 20 punti senza comprar nessuno.

Poi per carità, Zamparini non è certo il presidente ideale, è antipatico come la merda (mica come il nostro che ruba la scena a Ben Stiller), ormai è diventato una macchietta, ma non può neanche lontanamente esser paragonato a uno come Lugaresi che campa alla giornata andando avanti coi prestiti-elemosina delle altre società, che vende ragazzini di 15 anni per 2 croste, che non ha il minimo progetto sportivo e la cui unica ambizione è salvare il suo stipendio.





Baruele








OFFLINE


Post: 22.710


Registrato il: 10/08/2004



Cesare


Staff




bkk ti dice cose che ti dovrebbero fare incazzare facendoti morire dal ridere. più bkk per tutti




Ce n'erano a decine che dicevano le stesse cose in tempi non sospetti, idiota. Li avete eliminati tutti.....

Buona estate vecchi amici rancorosi.
Avatar
Di: sciancarildo
#193277 Leggo sul web, analisi critiche, spesso astiose sul Cesena Calcio firmate da persone che nella realtà forse non esistono neppure. Lo stile della scrittura pur con nomi diversi, è sempre la stessa... Quando invece anche le critiche o le riflessioni su ciò che faccio da presidente sono vere, lo si capisce immediatamente. Che brutta cosa avere a che fare con individui torbidi e vendicativi. Uno ha scritto che "non sarò mai il suo presidente (non ci tengo proprio) e che aspetta il mio cadavere, come il detto cinese, sulla riva del fiume". Spero che sia il Savio! E comunque gli consiglio di portarsi dietro un repellente per le zanzare... Noi lanciamo messaggi distensivi, che uniscano gli sportivi attorno alla nostra Squadra del Cuore. Elogiamo il lavoro dei nostri Dirigenti come Foschi, Valentini e Marin dell'area tecnica; del Settore Giovanile che ci fa sopravvivere, grazie al buon lavoro fatto da tutti i collaboratori con estrema passione. Dichiariamo il perdurare di difficoltà finanziarie che ogni anno colmiamo con sacrifici economici e la buona capacità di far crescere il nostro fatturato. Società che negli ultimi anni hanno fatto le finali Play Off di B sono retrocesse in C (Trapani e Vicenza) e il Latina è sparito. Nessuno tiene conto che le Società di B, in media ogni anno perdono quattro milioni di euro e il sistema non si regge. Eppure queste informazioni fornitici dalla Federazione Gioco Calcio le abbiamo divulgate anche in diretta TV su Teleromagna dinanzi a tutti i giornalisti locali della stampa e del web. Oggi leggo sulla Gazzetta dello Sport che oltre al Como, sono sparite anche Messina e Mantova! Che dispiacere immenso. Ci sono invece Società che resistono e migliorano come l'Atalanta, il Chievo, il Crotone che con bravura ha meritato di fare ancora il Campionato di Serie A. Vuol dire che c'è spazio per chi lavora bene. Noi ci proviamo, ma solo se la nostra gente ci sta sempre più vicino ci riusciremo. Forza Cesena!!

Grande presidente!!!!! Non faccia caso alle critiche di mazzony che non è nemmeno in grado di scrivere con l'accento svedese per non farsi riconoscere è solo un capzioso, rancoroso, invidioso e, da oggi, pure torbido e vendicativo.