I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: sciancarildo
#192760 Graziani mi ha fatto sempre cacare ed ho cominciato ad apprezzarlo quando, dopo morto, sono state fatte le cover di omaggio.
Purtroppo ci sono voci di artisti (tra cui il falsetto di Graziani, il miagolio di Bob Dylan, il rumore di carta vetrata di Billy Corgan) che mi risultano tremendamente fastidiose e che proprio non riesco ad ascoltare
Avatar
Di: gabuscia
#192763
gptravini ha scritto:
sciancarildo ha scritto:Quali sono state le domande scomode di Travini?

Nessuna domanda 'scomoda', direi.
Grosso modo come dice 1983, ma con una formulazione diversa. "Lo scopo dell'articolo era che la si smettesse di parlare del passato e ci si concentrasse sugli ultimi quattro anni di gestione, 'sicuramente ottimi': proprio perché ci sono grandi meriti era necessario iniziare a prendersi grandi responsabilità e a rispondere delle proprie problematiche".
La seconda domanda sugli stipendi della passata stagione e se le spese sostenute - forse in media con la B - a fronte di un debito superiore alla media B, non fosse il caso di considerarle un errore manageriale: ha parlato di quelli di questa stagione. Non c'era tempo per contraddittorio: non era la sede adeguata.
Ci saranno altre sedi.


Mie personalissime impressioni.
Non è stata una conferenza stampa.
Mi ha ricordato una tribuna politica degli anni Ottanta, ma ad una sola voce.
Quindi inutile, ma già si sapeva che lo sarebbe stata.
Certo molto curata, perfettamente studiata (e con i tempi di annuncio e preparazione non poteva essere diversamente) per mettere a proprio agio una persona che nel pubblico confronto certo non ci sguazza.
Men che meno nel contraddittorio.
Quindi il contraddittorio non poteva esserci, non doveva esserci.
E, ovviamente, non c'è stato.

Potevi essere un Travini diverso? Probabilmente no.
Mi sei piaciuto? Neanche un po'.
Potevi non andare, ma ovviamente saresti stato criticato per l'occasione non sfruttata.
Potevi andare e picchiare duro, ma sarebbe entrata in campo la cavalleria pesante e tutto sarebbe andato in vacca 'per colpa tua' (e magari non gli sarebbe neppure dispiaciuto).
Potevi andare e, forte di precedenti poco lusinghieri nei tuoi confronti, fare domande tecniche (magari anche un po' maliziose) con il dovuto distacco, per probabilmente raccogliere l'evidenza di risposte fuorvianti e imbarazzate (forse il maggiore successo a cui potevi aspirare).
Sei andato, da giornalista accreditato, rivolgenti a Lugaresi con del 'tu' chiamandolo per nome e con delle domande (almeno la prima) al limite dell'insulso.
Se pensi di aver instillato una coscienza critica in 'Giorgio' con i tuoi argomenti a mio parere sei molto fuori strada.

Quando vuoi sai fare la differenza ed è giusto riconoscertelo.
Se crei delle aspettative devi però esserne all'altezza.
Altrimenti ti uniformi al p(i)attume generale.

Una mia curiosità morbosa, se puoi rispondermi: le domande sono state in qualche modo preventivamente concordate?
Avatar
Di: mazzony
#192764 Scusa zio, ho visto la foto del parterre de roi attorno a Giorgino.
A parte te e l'ossigenato non sono riuscito a riconoscere nessun altro; si possono sapere i nomi dei partecipanti?
Uno sembrava Renzi, un altro Mughini e un altro ancora il sindaco di Bari, Emiliano...
Avatar
Di: gptravini
#192766 gabuscia, io non creo aspettative: Io ho scritto un pezzo e ne ho spiegato in diretta le motivazioni e gli scopi. Credo di poterne essere soddisfatto. Che voi non lo siate della mia... 'prestazione'?... oh, lì ho fatto quello che ho ritenuto giusto e consono al tempo e alla sede.
Chiaro che preferisco scrivere quando sono sul mio medium - il web - e sulla mia testata - TuttoCESENA.it... lì mi sono attenuto a quanto detto da Lugaresi in conferenza stampa. E Morelli gli ha messo davanti cifre molto simili alle mie, quindi non ho ritenuto di dover riprendere lo stesso argomento.
Per quanto mi riguarda - per ora - non scriverò altro sulla società, a meno di interviste per cui noi di TuttoCESENA.it stiamo già lavorando.
Non ho concordato domande. La prima mi è capitata lì e l'ho fatta perché mi sembrava interessante farla. La seconda l'avevo in testa ma non c'era il tempo - cvd - di replicare o argomentare.

Luca Alberto Montanari di fianco a Poggi, poi Daniele Zandoli, poi Paolo Morelli, io, Elisabetta Zandoli, Francesco Zanotti, e poi un altro giornalista di TR24 di cui ora mi sfugge il nome.
Avatar
Di: gabuscia
#192767
gptravini ha scritto:gabuscia, io non creo aspettative: Io ho scritto un pezzo e ne ho spiegato in diretta le motivazioni e gli scopi. Credo di poterne essere soddisfatto. Che voi non lo siate della mia... 'prestazione'?... oh, lì ho fatto quello che ho ritenuto giusto e consono al tempo e alla sede.
Chiaro che preferisco scrivere quando sono sul mio medium - il web - e sulla mia testata - TuttoCESENA.it... lì mi sono attenuto a quanto detto da Lugaresi in conferenza stampa. E Morelli gli ha messo davanti cifre molto simili alle mie, quindi non ho ritenuto di dover riprendere lo stesso argomento.
Per quanto mi riguarda - per ora - non scriverò altro sulla società, a meno di interviste per cui noi di TuttoCESENA.it stiamo già lavorando.
Non ho concordato domande. La prima mi è capitata lì e l'ho fatta perché mi sembrava interessante farla. La seconda l'avevo in testa ma non c'era il tempo - cvd - di replicare o argomentare.

Luca Alberto Montanari di fianco a Poggi, poi Daniele Zandoli, poi Paolo Morelli, io, Elisabetta Zandoli, Francesco Zanotti, e poi un altro giornalista di TR24 di cui ora mi sfugge il nome.


Va bene, quello che ne esce fuori alla fine è che c'è stato tanto rumore per nulla.
Esattamente quello che si voleva risultasse.
Domani c'è la partita, domenica nessuno parlerà più dei conti del Cesena.
Perché siamo tranquilli e "ci stiamo lavorando".
Avatar
Di: Maurino67
#192776 Qualche aspettativa era ovvia solo nei nostri sogni, accertato che il debito ammonta a 42 milioni.. nessuno che abbia chiesto quanto fosse nel 2012..
Avatar
Di: WOBL
#192779 Già, non mi pareva poi così difficile essere un po' più incisivi senza apparire rancorosi. E le virgolette ironiche circa " l'ottimo lavoro" svolto in questi 4 anni, in diretta non si sono viste.
Avatar
Di: k
#192793 cerchi di fare un lavoro che ti sottopone al giudizio dei lettori, difficile che arrivino solo applausi. Oggettivamente lugaresi è uscito indenne, la prima domanda che hai fatto poteva essere interessante ma non te ne sei accorto e gli hai concesso di svicolare. La seconda era talmente interessante che non me la ricordo.
Avatar
Di: gptravini
#192794
k ha scritto:cerchi di fare un lavoro che ti sottopone al giudizio dei lettori, difficile che arrivino solo applausi. Oggettivamente lugaresi è uscito indenne, la prima domanda che hai fatto poteva essere interessante ma non te ne sei accorto e gli hai concesso di svicolare. La seconda era talmente interessante che non me la ricordo.

Giusto così.
Avatar
Di: sciancarildo
#192982 A proposito di ban:

capziosissimo, "per coerenza non sarebbero dovuti scendere in campo per i fischi piovuti sullo stesso calciatore non appena annunciato titolare"

rancorosissimo, "Chi vi scrive conferma: non c’entro nulla con il calcio che viene fatto dall'AC Cesena. Soprattutto con quello fuori dal campo"

p.s.
brutta bestia, l' invidia :-CD-:

I calciatori non si fanno intervistare, Foschi si scusa
Il ds prima tiene toni pacati, poi puntualizza, poi attacca chi obbietta
31.03.2017 23:52 di Gian Piero Travini articolo letto 3931 volte
Foschi-show negli spogliatoi!
© foto di Federico Gaetano
Foschi-show negli spogliatoi!


Vuoto in sala stampa. Parla Camplone, ma nessun giocatore interviene. Sembra che tutto si concluda dopo l’intervento di Marino, invece arriva Rino Foschi: “Vi chiedo scusa per il fatto che i ragazzi non vengano in sala stampa, ma li capisco - inizia la diffesa d’ufficio, scivolosa come una arrampicata sugli specchi, del diesse bianconero -. È un segnale che vogliono dare di solidarietà a un loro compagno di squadra, Ligi, per un episodio accaduto in settimana con un intervento di un vostro collega giornalista in televisione”. Foschi fa riferimento a un momento di TifoCesena di lunedì scorso dove il collega Flavio Bertozzi ha esposto in diretta uno striscione con su scritto “FERMATE LIGI”.

“Molto probabilmente è un comportamento sbagliato nei confronti della stampa, ma c’è compattezza da parte della squadra... non siamo in silenzio stampa - specifica il ds -, ma preferiamo non parlare”.
Chi vi scrive ha fatto notare che se il comportamento verso le critiche della stampa - peraltro piuttosto “compatte”, mutuando terminologia e vocabolario istituzionale - risulta essere questo, allora per coerenza non sarebbero dovuti scendere in campo per i fischi piovuti sullo stesso calciatore non appena annunciato titolare: “Forse la reazione dei tifosi è dovuta anche agli atteggiamenti della stampa” ha ribattuto il ds. A tale obiezione si è fatto presente che in questa situazione di classifica, in questo particolare momento, essere permalosi sarebbe l’ultima cosa da fare.
Il ds ha ribattuto che chi vi scrive non c’entrerebbe nulla con il calcio.

Chi vi scrive conferma: non c’entro nulla con il calcio che viene fatto dall'AC Cesena.
Soprattutto con quello fuori dal campo.

fonte: ( http://www.tuttocesena.it/spogliatoi/i- ... cusa-28583 )