I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: gabuscia
#197460 Di solito farebbe ridere, ma questa volta c’è letteralmente da mettersi le mani nei capelli.
Ed il narrare del passaggio sconfortato dalla poltrona alla panchina rossa è un volersi lavare una coscienza che presenterà sempre questa macchia indelebile.

Con tutto questo sia chiaro che non portiamo rancore, perché nonostante le maldicenze noi non siamo rancorosi.
E poi hai prontamente pagato le conseguenze.