Pagina 1 di 1

Per Sciancarildo

MessaggioInviato: sab 21 ott 2017 17:09
di doctor77
Si sappia che oggi abbiamo scommesso una pizza.
Chi c’era sa
:-CD-: :-CD-: :-CD-:

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 08:27
di nafasto
almeno spero che sia un pizza gourmet.

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 09:16
di 1983
Si fa presto a dire pizza...con quali ingredienti? Cotta come? Nel caso optaste per un forno a legna, la legna di che albero e da quale zona? Tagliata come? Lasciata in loco per un certo periodo dopo il taglio o caricata immediatamente? E caricata come?

Ma soprattutto, la mozzarella sulla pizza è della Centrale almeno?

Quando leggo certe cose, buttate lì a pressapoco, mi sanguinano gli occhi...

AUGH

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 09:58
di sciancarildo
effettivamente, complice l'alcool, non abbiamo definito la composizione della pizza. direi che chi vince la pizza sceglie la pizzeria.

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 12:18
di WOBL
Le pizzerie fanno pizze qualunquiste. Io le mangio solo da un amico che le cuoce nel suo forno a legna (mattoni fatti a mano, no refrattaria) scaldato con legna di rovere di almeno due anni, impasto lievitato coi fondi del fermentatore della birra che faccio io (lievitazione lenta, almeno 12 ore), e grano autoprodotto, possibilmente mietuto a mano. Il tutto salato col sudore della fronte (dell'amico, che appositamente, nei 4 giorni precedenti, beve acqua bollita con sale rosso delle Hawaii)

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 12:24
di WOBL
Non sto a parlarvi dei condimenti per non farvi invidia. Vi dico solo che le mie preferite sono la vicesindaco e quella coi porcini scappati

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 13:15
di nafasto
occhi che il legno non può invecchiare più di 2 anni.
dopo è da buttare.

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 13:26
di sciancarildo
WOBL ha scritto:Le pizzerie fanno pizze qualunquiste. Io le mangio solo da un amico che le cuoce nel suo forno a legna (mattoni fatti a mano, no refrattaria) scaldato con legna di rovere di almeno due anni, impasto lievitato coi fondi del fermentatore della birra che faccio io (lievitazione lenta, almeno 12 ore), e grano autoprodotto, possibilmente mietuto a mano. Il tutto salato col sudore della fronte (dell'amico, che appositamente, nei 4 giorni precedenti, beve acqua bollita con sale rosso delle Hawaii)


allora avvisa il tuo amico che adiamo a mangiarla da lui.

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 13:59
di miron
WOBL ha scritto:Le pizzerie fanno pizze qualunquiste. Io le mangio solo da un amico che le cuoce nel suo forno a legna (mattoni fatti a mano, no refrattaria) scaldato con legna di rovere di almeno due anni, impasto lievitato coi fondi del fermentatore della birra che faccio io (lievitazione lenta, almeno 12 ore), e grano autoprodotto, possibilmente mietuto a mano. Il tutto salato col sudore della fronte (dell'amico, che appositamente, nei 4 giorni precedenti, beve acqua bollita con sale rosso delle Hawaii)


si ma se 4giorni non lo scrivete attaccato sarà sempre una pizza di merda

Re: Per Sciancarildo

MessaggioInviato: lun 23 ott 2017 14:37
di nafasto
miron ha scritto:
WOBL ha scritto:Le pizzerie fanno pizze qualunquiste. Io le mangio solo da un amico che le cuoce nel suo forno a legna (mattoni fatti a mano, no refrattaria) scaldato con legna di rovere di almeno due anni, impasto lievitato coi fondi del fermentatore della birra che faccio io (lievitazione lenta, almeno 12 ore), e grano autoprodotto, possibilmente mietuto a mano. Il tutto salato col sudore della fronte (dell'amico, che appositamente, nei 4 giorni precedenti, beve acqua bollita con sale rosso delle Hawaii)


si ma se 4giorni non lo scrivete attaccato sarà sempre una pizza di merda


parola di liquame!

scusa,
scusa,
scusa miro.