I giocatori, gli allenatori, i dirigenti passano. I TIFOSI NO!
Avatar
Di: doctor77
#197159 Siamo ancora con le infradito e i pantaloncini corti per il caldo ma siamo già a un crocevia della stagione.
Basta giri di parole: se si perde bisogna cambiare
Augh
Avatar
Di: sciancarildo
#197160 salvo imponderabili congiunzioni astrali avverse dovrei esserci.

Io se rivedo la grinta della coppa Italia e il conte in campo posso anche perdere.
se invece siamo ancora le mozzarelle di ieri sera siamo di fronte al novello Nicola Campedelli ed è doveroso cambiare
Avatar
Di: 1983
#197168
Girolamo Pompetti ha scritto:Se il tempo sarà clemente, credo che mi farò una bella trasferta, voglio proprio vedere questo nuovo cesena.
Ho già messo in programma un interessante pranzo da cangrande a verona, ottimo ristorante di pesce.


Grazie Presidente,
è stata sufficiente la sua presenza per risollevare le nostre sorti! Bei tempi quando la società era in buone mani!
Avatar
Di: sciancarildo
#197169 Rece inficiata dalla bassa visibilità dello stadio dovuta a pali, reti e bandieroni.
Ad onore degli amici della Virtus Verona va comunque detto che il loro stadio sarebbe un ottimo impianto per la D con un bar dotato di:

1) cibarie varie da spizzicare mentre si fa l'aperitivo,
2) birra e bianchetto sempre freschi e caffe e punch al rum sempre caldi oltre al 90esimo (cit.)
3) baristi simpatici che si premurano di far notare ai clienti più affezionati come i bicchieri di birra fossero belli pieni

qualità che in fin dei conti lo rendono un ottimo stadio anche per la C e immagino che parimenti creino un importante complesso di inferiorità agli amici forlivesi.

Primo tempo indecoroso in cui cediamo il pallino del gioco agli avversari, trasformiamo l'ex Cazzola in un incrocio tra Maradona e Nedved e veniamo tenuti in partita da Agliardi che, dopo pochi minuti, compie un miracolo su colpo di testa ravvicinato e fa almeno un paio di parate che salvano il risultato.

Nel secondo tempo entriamo con un atteggiamento più propositivo e alziamo il baricentro, la Virtus si squaglia da squadra scarsa qual è (ed era pure nel primo tempo) il mio uomo Mbutic fa doppietta e tutti al fornitissimo bar a festeggiare.
Ci tengo a rimarcare che non c'è stata nemmeno l'ombra del gioco "strutturato" visto nel precampionato, non voglio infierire sugli amici baristi, ma la Virtus vista ieri è una squadra a cui basta entrare in area un paio di volte per fare gol, per cui bene per i 3 punti, ma non gasiamoci che non è il caso.

Migliore in campo Borello, l'unico che ha cercato di fare un barlume di gioco offensivo anche nel primo tempo, bene Mbutic, ma solo nel secondo tempo, e bene anche Zecca, benino Capellini per tutta la partita.
Male (in ordine dal più peggio al meno peggio) Franco, Rosaia Zerbin e Giraudo.

Franco e Rosaia sono nulli in impostazione del gioco, anzi probabilmente sono dannosi perchè spesso rallentano la circolazione della palla, per come la vedo io urge l'inserimento di De Feudis e una registrata al modulo altrimenti vinciamo solo contro le squadre molto scarse.


p.s.
anticipo l'obiezione degli amici forlivesi che volessero far notare la sproporzione numerica tra i bevitori presenti a Forlì e quelli presenti ieri dicendo che i 30 di stoccarda hanno bevuto come mille uomini ed hanno tutta la mia ammirazione.