Tutte le vecchie discussioni, congelate per sempre.
Avatar
Di: Maurino67
#154451 Ravenna Calcio fallito e sfrattato
La sentenza riguardante il fallimento è stata notificata dalla Camera di Consiglio Collegiale, mentre il Comune di Bagnacavallo ha rescisso l'accordo con la società per inadempienze sulla manutenzione


29/06/2012 15:02

RAVENNA - Adesso è ufficiale: il Ravenna Calcio è fallito. Dopo neanche quarantotto ore dall'udienza tenutasi nel tribunale di Ravenna mercoledì scorso, la Camera di Consiglio Collegiale del tribunale di Ravenna ha emesso la sentenza, notificando il provvedimento ai diretti interessati. Resta ora da capire se il legale di Sergio Aletti presenterà ricorso o se verrà subito nominato il curatore fallimentare che dovrà traghettare la società ad un nuovo compratore.

Altra importante novità è la decisione presa dal Comune di Bagnacavallo di rescindere la convenzione con la società giallorossa per la gestione del campo da calcio di Glorie, a causa di gravi inadempienze negli obblighi di manutenzione del patrimonio pubblico. Infatti, a seguito della morosità del Ravenna, l'azienda titolare del contratto di fornitura di energia elettrica ha chiuso il contatore e interrotto l'erogazione di corrente rendendo così impossibile l'irrigazione del manto erboso del campo da calcio, causando un grave danno per il Comune, viste le alte temperature.

Il 12 giugno scorso l'Amministrazione comunale di Bagnacavallo ha sollecitato la società a ripristinare la fornitura di energia elettrica, pena la cessazione anticipata della convenzione. Ciò non è avvenuto, pertanto il Comune, per salvaguardare il proprio patrimonio, ha disdetto la convenzione in essere con il Ravennae ha chiesto con urgenza un nuovo allaccio della fornitura di energia elettrica.

Venerdì 22 giugno sono state convocate le associazioni sportive del territorio per verificare la disponibilità a gestire il campo da calcio di Glorie. Ha manifestato interesse alla gestione l'associazione “Casa della amicizia” di Mezzano, che si è presa l'impegno di eseguire i necessari interventi di manutenzione del campo da subito e senza oneri per il Comune. A partire da giovedì 28 giugno, sul campo da calcio sono riprese le normali operazioni di manutenzione.

"Abbiamo affrontato questa preoccupante situazione con grande celerità - sottolinea l'assessore allo sport e al patrimonio del Comune di Bagnacavallo, Alfeo Zanelli - grazie soprattutto alla disponibilità della “Casa dell'amicizia” di Mezzano che ringrazio per l'importante lavoro che sta svolgendo. Ora, dopo aver fatto fronte a questa situazione di emergenza, daremo corso a ulteriori azioni nei confronti del Ravenna per tutelare al meglio gli interessi del Comune e contemporaneamente, con carattere di urgenza, provvederemo a definire i termini e le modalità di gestione del campo da calcio per l'anno sportivo 2012-2013.".

Una situazione analoga a quella riguardante lo stadio Benelli, trovato in stato di degrado dopo un'ispezione richiesta dal Comune di Ravenna. Dopo essersi visto sfrattare dal campo di Glorie, ora il Ravenna attende lo stesso provvedimento per il suo stadio, con il Comune che nei prossimi giorni riprenderà la gestione dell'impianto, non avendo avuto nessuna risposta da Sergio Aletti dalla raccomandata inviata ad inizio giugno.

romagna noi